curiositá

Un finanziamento per la pista ciclabile: così si valorizza la Valle dell’Anapo

La vecchia stazione ferroviaria di Palazzolo Acreide

Un turismo sostenibile attraverso la valorizzazione di un percorso che già è incantevole ma che potrà essere utilizzato da chi ama le due ruote. Palazzolo insieme ad altri comuni del comprensorio ci riprova e dopo alcuni anni ritenta la strada del finanziamento regionale per la realizzazione di una green way, una pista ciclabile che permetterebbe di attraversare gli itinerari delle vecchie stazioni della Valle dell’Anapo e di Pantalica. Dei percorsi ricchi di storia, dei territori dove la natura è incontaminata e dove l’ecosistema conserva ancora il suo fascino. Un rudere dell'ex stazione ferroviaria di Palazzolo Acreide Un progetto ambizioso che servirà soprattutto a permettere che l’antica Valle possa essere valorizzata e raggiunta da un turismo in bicicletta sempre più richiesto da migliaia di turisti che raggiungono la provincia.
Il protocollo necessario per presentare il progetto è stato approvato dal Comune il mese scorso ed è stato stipulato tra la Provincia di Siracusa e i comuni di Buscemi, Cassaro, Ferla. Il paesaggio della Valle dell'Anapo

Il tratto interessato è quello della linea ferroviaria dismessa “Siracusa-Ragusa -Vizzini Val d’Anapo” compreso tra la ex stazione ferroviaria di Cassaro Ferla e quella di Buscemi, un percorso di circa 9 chilometri. Il finanziamento che questo progetto potrebbe ottenere si basa su fondi strutturali “Interventi per la tutela e la valorizzazione di aree di attrazione di rilevanza strategica tali da consolidare e promuovere pro-cessi di sviluppo” ed è stato presentato all’assessorato regionale al Territorio e Ambiente.

Federica Puglisi

Autore: Federica Puglisi

Giornalista professionista dal 2009, una laurea in lettere moderne e un master nel cassetto. Questa sono io: una passione profonda per la scrittura come per l’arte in tutte le sue sfaccettature. Collaboro da anni con varie testate giornalistiche locali e nazionali e amo raccontare dei luoghi e della gente. Mi occupo di comunicazione per enti pubblici e privati, ma sono poco incline alla “mania” dei social. Se potessi tornerei alla penna e alla carta, come si faceva un tempo.

Un finanziamento per la pista ciclabile: così si valorizza la Valle dell’Anapo ultima modifica: 2017-11-29T08:10:19+00:00 da Federica Puglisi

Commenti

commenti

To Top