curiositá

Alla scoperta del barocco, a Palazzolo un progetto Erasmus

Il progetto sul barocco a scuola a Palazzolo

Una settimana a Palazzolo per uno scambio culturale ma anche di conoscenza a scuola sul barocco. Ha preso il via lunedì la tappa palazzolese del progetto “Erasmus + K2” intitolato “Waking up in Baroque”. L’iniziativa  sta coinvolgendo un gruppo di studenti provenienti dalla Repubblica Ceca, dalla Germania, dalla Lituania, e alcuni studenti delle classi prima, seconda e terza dell’Istituto d’istruzione superiore di Palazzolo (http://www.polivalentepalazzolo.com/) alla scoperta del barocco.

Il barocco

Gli studenti stranieri, infatti, sono ospitati dagli italiani e insieme partecipano ad alcune attività. Il tema è il barocco: infatti nella prima giornata si è parlato delle feste religiose nei vari paesi, per quello che oltre ad essere uno scambio tra culture è un approfondimento sulle tradizioni. Poi c’è stato un tour alla scoperta del patrimonio di beni culturali di Palazzolo e in particolare dei monumenti del barocco. Spazio anche a delle competizioni culinarie:, preparati piatti e menu tipici, per scoprire le antiche ricette. Un’altra giornata sarà poi caratterizzata sull’approfondimento del periodo dell’Inquisizione, della caccia alle streghe e quindi della storia del periodo barocco. Previste anche due visite turistiche esterne, una a Taormina e una a Siracusa.

I docenti

La tappa a Palazzolo segue la prima visita che gli studenti italiani hanno già fatto in uno dei paesi che sta partecipando al progetto. A seguire gli studenti italiani sono i docenti Irene Caligiore, Maria Paola Lolicata, Edi Lantieri, Santa Nigro, Concetta Infantino, Giuseppe Pesce. Il coordinamento è del dirigente scolastico Rosario Di Luciano. A salutare gli studenti nella prima giornata anche l’assessore all’Istruzione Carmelita Girasole.

Il progetto, come hanno spiegato i docenti, è finalizzato a conoscere e scoprire il barocco, calarsi in quel mondo così lontano: viverne i vari aspetti della quotidianità, come il lavoro che si faceva nelle corti, ma anche il periodo dell’Inquisizione, i cibi che si mangiavano in quel tempo, gli aspetti letterari. E infatti sono stati anche esposti degli abiti barocchi che la scuola di Palazzolo ha fatto realizzare per il viaggio in Germania, che è stata anche un’occasione per alcuni studenti per esibirsi su musica e danze barocche.

La scuola diventa così luoghi di incontro, di conoscenza tra culture e tradizioni diverse, all’insegna della condivisione.I docenti della scuola e gli stranieri del progetto sul barocco

Federica Puglisi

Autore: Federica Puglisi

Giornalista professionista dal 2009, una laurea in lettere moderne e un master nel cassetto. Questa sono io: una passione profonda per la scrittura come per l’arte in tutte le sue sfaccettature. Collaboro da anni con varie testate giornalistiche locali e nazionali e amo raccontare dei luoghi e della gente. Mi occupo di comunicazione per enti pubblici e privati, ma sono poco incline alla “mania” dei social. Se potessi tornerei alla penna e alla carta, come si faceva un tempo.

Alla scoperta del barocco, a Palazzolo un progetto Erasmus ultima modifica: 2018-04-11T09:22:21+02:00 da Federica Puglisi

Commenti

To Top