eventi NOI PALAZZOLESI

Chi è Carolina Marquez, l’ospite musicale del Carnevale di Palazzolo

Carolina Marquez

A più riprese vi abbiamo parlato delle attrattive e degli appuntamenti legati al Carnevale palazzolese. Oggi abbiamo deciso di dedicare qualche parola all’ospite musicale di quest’anno, che da continuità all’ospitata dello scorso anno di Dj Albertino. Anche quest’anno, infatti, la guest star dell’evento farà ballare due generazioni di appassionati di musica Dance anni Novanta. Stiamo parlando della cantante italo-colombiana Carolina Marquez, che si esibirà il 24 febbraio in Piazza del Popolo.

Gli anni dell’Italo-dance

Carolina Marquez nasce a Bogotà il 22 settembre 1975 e giovanissima rientra nel tourbillon della musica dance italiana, famosissima in tutto il mondo grazie al lavoro, fra gli altri, di disk jockey come Gigi d’Agostino, Molella, Prezioso. Il suo esordio italiano risale al 1997 con il singolo S.E.X.O S.E.X.O, che subito entra nelle chart di mezza Europa. Carolina, classico esempio di cantante di musica dance sexy e conturbante, diventa sempre più famosa alla fine degli anni Novanta ed alcuni suoi pezzi successivi rimangono scolpiti nella mente degli appassionati del genere ancora oggi, a quasi vent’anni di distanza.

Carolina Marquez - copertina del singolo Ritmo

La copertina del celeberrimo singolo Ritmo del 2001. Fonte: Yandex.Music

Oltre al già citato primo successo, infatti, la cantante si impone sulla scena internazionale con dei grandi successi a cavallo tra i due secoli. Amor Erotico 1998, Super DJ (2000), Bisex Alarm (sempre nel 2000), Ritmo (estate 2001), Discomani (inverno 2001) sono i maggiori successi della cantante, che entra nell’olimpo dell’Italo-dance.

Le collaborazioni e i remake

Con il passare degli anni le sonorità appartenenti a questo genere cominciano ad essere superate dall’onda house, più europea. Anche Carolina Marquez si adegua alla nuova inclinazione musicale del momento e ottiene buoni risultati con The Killer’s Song, che contiene un campione della colonna sonora del film Kill Bill: Volume 1 di Quentin Tarantino. La cantante dà seguito a questo  successo con The Killer’s Song Vol. 2, che si piazza ai primi posti delle classifiche delle hit mondiali. Il pezzo, infatti, viene scelto per rappresentare la musica dance italiana all’evento One Night Samurai di Ibiza. Dopo due nuovi di singoli, Pleasure Ground del 2005 e Angel de fuego del 2006, Carolina Marquez scompare dalle scene per qualche anno.

Carolina Marquez canta ad una serata

Carolina Marquez durante un’esibizione. Fonte: Libero Pensiero

Ritorna nel 2011 con Wicked Wow, ma ormai il mondo musicale è cambiato radicalmente. Per Carolina comincia un periodo fatto di collaborazioni e rifacimenti. Nel 2012 esce Weekend, duetto con JayKay e Lil Wayne, mentre l’anno successivo canta assieme a Flo Rida e Dale Saunders il pezzo Sing la la la, rifacimento di Around the World degli ATC, un pezzo del 2000. I millennials, infatti, stanno riscoprendo la dance anni Novanta e Carolina, dopo una collaborazione con Pittbul (Get On The Floor), nel 2014 ripropone anche la celeberrima Super di Gigi d’Agostino e Dj Albertino.
L’ennesima collaborazione prestigiosa arriva nel 2016, con Akon e J Rand, nel pezzo Oh La La La. I due successi successivi saranno due rifacimenti di due classici della musica italiana, Sarà perché ti amo dei Ricchi e Poveri e Su di noi di Pupo. Quest’ultimo, siamo sicuri, farà ballare i palazzolesi di ogni età e lo ascolteremo a ripetizione su tutte le spiagge in estate.

Luigi Bove

Autore: Luigi Bove

Amante della scrittura, dell’arte, del calcio e della vita. Filosofo mancato, sportivo mancato, studioso..mai stato. Mi piace scoprire i vari aspetti del mondo, restando sempre legato alla mia città, Caserta.

Chi è Carolina Marquez, l’ospite musicale del Carnevale di Palazzolo ultima modifica: 2019-02-21T10:57:10+01:00 da Luigi Bove

Commenti

To Top