curiositá

Cibo buono e sano, un progetto a scuola a Palazzolo

Le docenti che hanno realizzato il progetto al Fava di Palazzolo

Mangiare bene e sano è un principio di educazione alla salute che va spiegato alle scuole. Ed è quanto hanno realizzato al plesso Fava di piazza Biblioteca di Palazzolo, nel progetto “Educare alla salute e all’alimentazione”. In un paese dove l’economia si basa molto sulle specialità della gastronomia, i bambini devono conoscere cosa è bene mangiare e cosa no. Da qui il progetto che è iniziato ad ottobre coinvolgendo gli alunni delle classi quarte in continuità con quanto fatto anche alla scuola media. La colazione italiana preparata dalle insegnanti

La colazione italiana preparata dalle insegnantiI temi

“Mangiare tutto ma nelle giuste proporzioni” lo slogan dell’iniziativa, in cui si è anche affrontato il rischio obesità tra i giovani con semplici esempi e racconti. La conclusione del progetto si è svolta con una mattinata a base di una ricca colazione. Le insegnanti hanno preparato pane, burro e marmellata, latte, yogurt, succhi di frutta, muffin. A confronto la colazione italiana con quella inglese a base di uova strapazzate e bacon. Due modi diversi di iniziare la giornata e di nutrirsi in maniera corretta. La mattinata è stata anche caratterizzata da una breve presentazione sulla sana alimentazione affidata alla nutrizionista Laura Lantieri. La colazione preparata per gli alunni di Palazzolo

Gli insegnanti

Gli studenti coinvolti sono stati 36. Gli insegnanti sono state Delia Malignaggi, Silvana Valvo, Clara Colosa, Clara Carpinteri, Pierfranco Brischitti,Nellina Valvo, Ornella Monaco, Paoletta Ferla coordinati dalla dirigente scolastica Egizia Sipala.

Federica Puglisi

Autore: Federica Puglisi

Giornalista professionista dal 2009, una laurea in lettere moderne e un master nel cassetto. Questa sono io: una passione profonda per la scrittura come per l’arte in tutte le sue sfaccettature. Collaboro da anni con varie testate giornalistiche locali e nazionali e amo raccontare dei luoghi e della gente. Mi occupo di comunicazione per enti pubblici e privati, ma sono poco incline alla “mania” dei social. Se potessi tornerei alla penna e alla carta, come si faceva un tempo.

Cibo buono e sano, un progetto a scuola a Palazzolo ultima modifica: 2018-04-27T14:38:09+02:00 da Federica Puglisi

Commenti

To Top