Cosa fare

Non solo le passeggiate alla piazza, sotto i portici, o al corso Vittorio Emanuele, a Palazzolo esistono diversi punti di ritrovo, quelli che un tempo erano i circoli di cultura, diventati nel tempo luoghi, soprattutto per gli uomini, dove trascorrere le giornate, quando non si ha nulla da fare, ma anche per ritrovarsi il pomeriggio o dopo il lavoro, davanti a un buon bicchiere di vino o a del cibo tipico. E magari a giocare a carte, a fare una briscola in cinque, o a leggere i giornali, oppure semplicemente a scambiarsi due chiacchiere sullo sport o sugli ultimi avvenimenti del paese.Il circolo Akrai a Palazzolo

E Palazzolo ha una ricca tradizione di circoli che generalmente si trovano nei quartieri del paese e sono legati alle parrocchie di riferimento. Tra di essi, infatti, ci sono il Circolo di San Paolo e quello, aperto da poco più di un anno, di San Sebastiano. Entrambi si trovano nelle due piazze di riferimento dei due quartieri e sono punto di ritrovo per i giovani ma anche per gli adulti. E questi due circoli diventano centrali soprattutto durante i giorni delle feste dedicate ai santi, luogo dove trascorrere in compagnia questi momenti. Altri due circoli sono presenti nella zona di San Michele, uno si trova in piazza proprio vicino alla chiesa, un altro invece lungo via Lombardo, ed è denominato Club dei fanciulli. Lungo corso Vittorio Emanuele si trova poi il Club degli Amici, uno dei circoli storici di Palazzolo, che ha cambiato più volte sede ma è quello che ha una tradizione più lunga. Infine in piazza Pretura c’è un altro circolo storico, il Club Akrai, quello dei “vardioli” come comunemente vengono chiamati gli abitanti del quartiere. Il circolo di San Sebastiano

Per aderire ai vari circoli occorre tesserarsi, ma per una visita veloce le porte sono sempre aperte.

Cosa fare ultima modifica: 2018-03-16T16:36:02+02:00 da Federica Puglisi

    To Top