I PALAZZOLESI RACCONTANO PALAZZOLO ACREIDE

itPalazzoloAcreide

associazioni news noi palazzolesi

Gli atleti del nuoto, un successo che non si ferma

Gli atleti con Paltrinieri

Abbiamo spesso parlato delle tante eccellenze che ci sono a Palazzolo. Della cultura, del cibo, dell’arte, di tutto ciò che fa grande questa comunità. Ma ci sono anche delle eccellenze, dei primati nello sport. E pensare che sono dei giovanissimi gli atleti protagonisti, fa ben sperare per il futuro di questa disciplina. I loro sogni chissà un giorno potrebbero diventare davvero grandi. Per questo adesso non vanno fermati e debbono essere aiutati. Di cosa stiamo parlando? Dei successi che in pochi mesi hanno raggiunto i giovani atleti del nuoto di Palazzolo, allenati da Corrado Cianci, e seguiti con passione e perseveranza dai primi grandi sostenitori, i loro genitori. Un amore quello per il nuoto fermato a causa del lockdown, ma che alla ripresa ha prodotto risultati davvero sorprendenti. Ed è per questo che abbiamo pensato di raccontarveli, sperando che questi successi possano ancora continuare.

Le atlete con allenatore
Le giovanissime atlete con l’allenatore Corrado Cianci

Gli atleti e la partecipazione alle gare regionali prima del lockdown

Dopo i mesi di forzato stop alle attività, gli atleti di Palazzolo hanno ripreso i loro allenamenti nella piscina di Comiso, in quanto quella di Palazzolo va ancora adeguata alle normative anti Covid. E con tanti sacrifici, di viaggi giornalieri e dure ore di allenamento, questi giovanissimi nuotatori hanno davvero raggiunto dei risultati incredibili. Prima del lockdown, però, due di loro avevano partecipato ai “Campionati regionali esordienti A” a Paternò. Conquistando ben cinque ori.

Gli atleti in vasca
Il gruppo di palazzolesi durante gli allenamenti in vasca

Stiamo parlando di Alessia Guglielmino, oro nei 100 dorso, nei 200 dorso e nei 400 misti. E di Chiara Lucia Garofalo, oro nei 100 e 200 delfino. Conquistate anche quattro medaglie di argento: Alessia negli 800 stile e Chiara Lucia nei 200 dorso, nei 200 misti e nei 400 misti. Infine medaglia di bronzo nella staffetta 4x 100 misti conquistata da Alessia e Chiara Lucia con Benedetta Giliberto e Chiara Di Giorgi. Queste atlete sono giovanissime, appartengono alla categoria 2008-2009.

La ripresa delle gare degli atleti dopo l’emergenza sanitaria

Dei risultati davvero sorprendenti. E che non si sono affatto fermati. A maggio alla ripresa delle attività, come detto a Comiso, gli atleti si sono allenati tutti i giorni, con non pochi sacrifici, accompagnati dall’allenatore Corrado e a turno da un genitore. E così hanno ripreso le gare a livello agonistico. E infatti hanno partecipato ai Campionati italiani su base regionale a luglio a Catania con la partecipazione di atleti dalla categoria dal 2007 e precedenti.

A prendere parte a questa gara sono stati Carla Migliore e Gabriel Salvo Bologna. Quest’ultimo è arrivato secondo in Sicilia nei 200 dorso e terzo nei 400 misti nella categoria juniores classificandosi, facendo la somma dei tempi tra tutti gli atleti italiani, diciannovesimo in Italia nei 200 dorso fra gli atleti del 2003. Sempre a luglio Benedetta Giliberto ha partecipato ad una manifestazione dell’Ortigia Siracusa e con il tempo realizzato nei 200 rana è terza in Italia per il suo anno, il 2009.

Gli atleti di Palazzolo
Alcuni giovani nuotatori palazzolesi

I successi a Cosenza e altri record degli atleti

Ultima in ordine di tempo la partecipazione degli atleti di Palazzolo ai Campionati italiani su base regionale che si sono disputati a Cosenza, ad agosto. Chiara Lucia Garofalo ha fatto il terzo tempo nazionale nei 200 farfalla, 2.44,22 (per atlete del 2008). Mentre risultato straordinario anche per Alessia Guglielmino che ha ottenuto il nuovo record regionale, nei 200 dorso, che resisteva dal lontano 2003, classificandosi, fra le atlete nate nel 2008, seconda in Italia, con il tempo di  2.30,90.

I traguardi raggiunti e le speranze per il futuro di questi giovani nuotatori

Gli atleti di Palazzolo che sono tutti tesserati Fin, Federazione Italiana Nuoto, sono adesso pronti a ripartire. In fondo non si sono mai fermati. Le competizioni alle quali hanno partecipato hanno messo in risalto la loro bravura e preparazione. Infatti se messi a confronto con società più grandi e blasonate come quelle di grandi citta siciliane quali Catania, Palermo e Messina, che partecipano alle gare con tantissimi atleti, loro anche se in pochi come numero hanno raggiunto traguardi incredibili. Alle competizioni partecipano oltre 300 atleti.

Le atlete di Palazzolo
Alcune giovanissime atlete palazzolesi

E pensare che ai primi posti si sono sempre classificati palazzolesi fa ben sperare per il loro futuro agonistico e di questo sport. Un risultato dovuto anche all’impegno del loro allenatore Corrado che li segue da anni e che si limita con semplicità a dire sempre che “è tutto merito loro, io lo faccio per loro”. E adesso quale sarà il loro futuro? Ancora è prematuro ma sicuramente alla ripresa degli allenamenti potranno continuare a migliorarsi.

Si attende la riapertura della piscina comunale, fiore all’occhiello di questa disciplina e soprattutto punto di riferimento per il nuoto non solo per i palazzolesi ma anche per quanti provengono dalla zona montana. Inoltre la piscina ha un valore sociale significativo, in quanto utilizzata pure da molte persone con disabilità, il nuoto è uno sport completo. Per la riapertura si attendono i lavori che dovrebbero essere realizzati dalla società e dal comune, manutenzione necessaria anche per adeguare la struttura alle disposizioni anti Covid.

Gli atleti del nuoto, un successo che non si ferma ultima modifica: 2020-09-03T09:00:00+02:00 da Federica Puglisi
To Top