curiositá

Il Borgo dei borghi, Palazzolo sarà su Raitre

Palazzolo Veduta in bianco e nero - Il Borgo dei borghi

E quest’anno tocca a Palazzolo promuovere il suo territorio con “Il Borgo dei borghi”. Dopo Ferla lo scorso anno, quest’anno il comune ibleo scelto per la trasmissione televisiva di Raitre. Un traguardo importante che premia il lavoro fatto in questo anni per promuovere Palazzolo. La trasmissione infatti nasce come un appuntamento per far conoscere in tutta Italia le città che hanno dei piccoli borghi, o sono dei borghi. Palazzolo ha il suo centro storico e la zona del castello medievale, scelti proprio per rappresentare la peculiarità di un borgo. Un pezzo di storia che diventa così patrimonio di tutti.

La scelta del Borgo dei borghi

E sarà una selezione importante. Lo scorso anno, infatti, Ferla è stato il comune scelto tra gli altri siciliani per la trasmissione televisiva. Infatti arrivò anche alla fase finale. Anche se il comune Ibleo non vinse, fu comunque un’occasione unica e importante di promozione. E adesso ci tenta Palazzolo. Il comune montano parteciperà alla settima edizione del programma “Il Borgo dei borghi”.  Dopo il grande successo delle prime sei edizioni del programma che, in prima serata con la finale ha ottenuto l’8,3% di share con due milioni di spettatori e grande eco sulla stampa nazionale, parte la settima edizione.

Akrai Teatro - Il Borgo dei borghi

L’allestimento del teatro di Akrai per il festival dei giovani, una zona del borgo dei borghi

L’edizione di quest’anno della nota trasmissione televisiva

Quella del 2019 sarà un’edizione straordinaria in cinque prime serate su Raitre. Andrà in onda dal mese di settembre. Tutti i Borghi in gara, attraverso quattro serate eliminatorie e una gran galà finale, si contenderanno il titolo di Borgo dei Borghi 2019. “Un grazie va all’associazione “Borghi più belli d’Italia” – commentano soddisfatti il sindaco Salvatore Gallo e l’assessore al turismo Maurizio Aiello – per la grande occasione di promozione del nostro territorio attraverso il loro brand che è ormai consolidato e che per noi ripaga dell’intensa attività di comunicazione e programmazione turistica che portiamo avanti giornalmente”. I due amministratori ricordano come l’iscrizione all’associazione, avvenuta qualche anno fa, sia stata un’intuizione, che adesso è stata trasformata in un’occasione di rilancio. Importanti sono state la partecipazione alle fiere internazionali, con l’organizzazione di eventi, la comunicazione su social e canali dedicati, la partecipazione agli eventi nei comuni vicini. Capillare anche il perfezionamento dell’ufficio accoglienza e i progetti legati al turismo esperienziale.

L’adesione all’associazione “Borghi più belli d’Italia”

A ricordare l’entrata di Palazzolo avvenuta nel 2015 all’associazione è l’ex sindaco di Palazzolo Carlo Scibetta. “Dal 2018 – spiega Scibetta – il comune di Palazzolo riceve un trasferimento regionale specifico di euro 48.500,00 circa da utilizzare per attività culturali e, nelle migliori intenzioni, per arredo urbano (segnaletica direzionale, fioriere, panchine, ecc.)”. Scibetta sottolinea poi che nel 2020 Palazzolo dovrebbe ospitare l’Assemblea nazionale dei Borghi più belli d’Italia, come stabilito nel 2017 a Castelsardo in Sardegna. “Evento che ogni anno rappresenta – aggiunge – l’occasione per gli amministratori dei 275 Comuni d’Italia aderenti all’Associazione di incontrarsi per l’approvazione dei bilanci, per confrontarsi sulle attività effettuate e per programmare le iniziative per il nuovo anno“.

Un invito poi dell’ex sindaco a sostenere la candidatura di Palazzolo con il voto sul web per consentire “al nostro paese di essere eletto Borgo più belli d’Italia, così come avvenuto negli anni precedenti con Gangi, Montalbano Elicona, Sambuca di Sicilia e, per ultimo, con Petralia Soprana”.

Le riprese a Palazzolo

Adesso tocca alla promozione anche sulle reti nazionali. Le riprese delle troupe inizieranno a luglio e il servizio sarà trasmesso in prima serata su Raitre per una fase preliminare. Poi si passerà al voto online e alla fase finale. Lo scorso anno alla fine vinse Petralia Soprana, che fu scelto come Borgo dei Borghi 2019. “Per noi è già un onore esserci – concludono il sindaco Salvatore Gallo e l’assessore Aiello – e continueremo a lavorare senza sosta per la promozione turistica del nostro bel paese, tra i borghi più belli d’ Italia e patrimonio dell’umanità”.

Castello Palazzolo - il borgo dei borghi

La zona del castello medievale dove venne issata la bandiera de Il borgo dei borghi

Uno sguardo su Palazzolo, Borgo dei borghi

Palazzolo, ricorda l’amministrazione, è un libro di architettura all’aperto con le chiese patrimonio dell’umanità e un’area archeologica. Una città sommersa con il teatro greco e le antiche latomie usate prima come cave e poi luoghi di sepoltura. E poi ci sono le chiese, i quartieri medievali, le piccole strade e viuzze raccontate da Giuseppe Fava nei suoi testi. Palazzolo è quindi un luogo magico, tutto da scoprire. Ricco di storia e di cultura.

Federica Puglisi

Autore: Federica Puglisi

Giornalista professionista dal 2009, una laurea in lettere moderne e un master nel cassetto. Questa sono io: una passione profonda per la scrittura come per l’arte in tutte le sue sfaccettature. Collaboro da anni con varie testate giornalistiche locali e nazionali e amo raccontare dei luoghi e della gente. Mi occupo di comunicazione per enti pubblici e privati, ma sono poco incline alla “mania” dei social. Se potessi tornerei alla penna e alla carta, come si faceva un tempo.

Il Borgo dei borghi, Palazzolo sarà su Raitre ultima modifica: 2019-05-17T08:58:09+02:00 da Federica Puglisi

Commenti

To Top