arte

“Il viaggio di Paolo Orsi”: un catalogo sulla mostra di Palazzolo

Gringeri Pantano e i rappresentanti di Rovereto

Due città Palazzolo Acreide e Rovereto legate nel segno dell’arte: se una è stata la città natale di Paolo Orsi l’altra è un po’ una delle mete preferite delle sue ricerche storiche e archeologiche. E a sancire questo legame è stata la visita a Palazzolo di due rappresentanti di Rovereto, uno istituzionale e l’altro di settore, in occasione della presentazione del volume che è stato realizzato per la grande mostra ospitata al Museo dei viaggiatori in Sicilia di via Maestranza a Palazzolo. Infatti nei giorni scorsi è stato presentato il volume che racchiude una sorta di racconto dettagliato sulla mostra di oltre cento immagini in bianco e nero, intitolata “Il viaggio di Paolo Orsi negli Iblei. Archeologi e fotografi nella Sicilia Sud Orientale tra il 1882 ed il 1932”, che è stata prorogata fino ad aprile, proprio per consentire ad un pubblico ancora più vasto di poterla visitare. Una mostra originale e unica nel suo genere e che è una testimonianza viva di un passaggio storico nel territorio e nell’archeologia degli Iblei; infatti la mostra riunisce le fotografie scattate da Paolo Orsi, da Rosario Carta e dai tanti fotografi che arrivarono in queste zone nei primi decenni del Novecento, immagini custodite negli archivi della Soprintendenza di Siracusa.

La copertina del catalogo

A curare il catalogo il sovrintendente ai Beni culturali di Siracusa Rosalba Panvini, il direttore del museo dei viaggiatori Francesca Gringeri Pantano, l’archeologa Marcella Accolla. Alla presentazione del volume hanno anche partecipato l’assessore alla Cultura del Comune di Rovereto Maurizio Tomazzoni e l’archeologa del Museo civico di Rovereto Barbara Murrina. Infatti il museo civico di Rovereto ha concesso in occasione della mostra due documentari che sono stati proiettati, “Tracce di Paolo Orsi” dei registi Valentinotti-Zadra e “La scoperta di Siracusa, la grande avventura di Paolo Orsi” del regista Carlo Pacher.

L'interno del catalogo

E proprio Tomazzoni e Murrina hanno sottolineato la grande ricchezza di musei e di opere d’arte che possiede Palazzolo, ma anche l’omaggio che questa mostra ha voluto fare a Paolo Orsi e ai suoi studi, tanto determinanti per la conoscenza di molti territori della Sicilia.

La mostra potrà essere visitata tutti i giorni, tranne il lunedì, dalle 9 alle 13 e dalle 15,30 alle 19,30.

 

Federica Puglisi

Autore: Federica Puglisi

Giornalista professionista dal 2009, una laurea in lettere moderne e un master nel cassetto. Questa sono io: una passione profonda per la scrittura come per l’arte in tutte le sue sfaccettature. Collaboro da anni con varie testate giornalistiche locali e nazionali e amo raccontare dei luoghi e della gente. Mi occupo di comunicazione per enti pubblici e privati, ma sono poco incline alla “mania” dei social. Se potessi tornerei alla penna e alla carta, come si faceva un tempo.

“Il viaggio di Paolo Orsi”: un catalogo sulla mostra di Palazzolo ultima modifica: 2018-01-15T16:54:37+00:00 da Federica Puglisi

Commenti

To Top