I PALAZZOLESI RACCONTANO PALAZZOLO ACREIDE

itPalazzoloAcreide

consigli utili cultura noi palazzolesi scuola

La didattica a distanza e le mamme di Palazzolo

didattica a distanza

Essere madre significa cambiare la propria vita, il proprio tempo e il proprio modo di pensare per i propri figli”. La didattica a distanza ha messo a dura prova le mamme di Palazzolo. Abbiamo raggiunto e intervistato alcune di loro. “ Il mese di marzo è stato pesante, i bimbi abituati ad uscire con le belle giornate, a giocare, a divertirsi, a fare sport, e poi…D’improvviso chiusi in casa. Inizialmente non hanno capito l’importanza e la gravità del momento poi la didattica a distanza si è fatta pesante. Quella che sembrava una vacanza, specie per i bambini delle scuole primarie, è diventato un trauma. Alzarsi presto la mattina e stare ore e ore al computer“.

didattica a distanza
Bimba con il tablet

Didattica a distanza con il lockdown

E’ difficile guidare un bimbo di 7 anni in questa situazione nuova, è stato tutto molto complicato”. E ancora” i figli a casa una mancanza di libertà soprattutto per le mamme che lavorano”. ”I figli in terza media, dopo un anno di studio, hanno fatto esami di 10 minuti e continui problemi di connessione che saltava continuamente. Non hanno potuto esporre tutto quello che hanno studiato”.

I genitori costretti a stare alle spalle dei figli per spronarli a studiare e spesso hanno dovuto sostituirli nello svolgere i compiti.

didattica a distanza
lezioni online

La speranza dell’estate

Poi è arrivata l’estate e tutto sembrava superato, con i figli che hanno frequentato la villa, la panoramica, a giocare a recuperare la libertà perduta. Una piccola ripresa psicologica. Inizio del nuovo anno scolastico riprendono i problemi precedenti e la chiusura del Polisport prima e il plesso Fava dopo ha nuovamente riportato il panico tra le mamme. Prima il timore dei contagi, con continui incontri tra genitori, professori e rappresentanti d’istituto perché la situazione è diventata in breve tempo critica e la preoccupazione dei contagi in continuo aumento. Per i ragazzi della scuola elementare c’è il rischio di una danno formativo enorme.

Stop al Festival: i messaggi della scuola
Il manifesto durante la pandemia in una scuola di Palazzolo

La nuova chiusura delle scuole

La preoccupazione è che si dimenticherà quanto di buono è stato fatto. La casa è diventata una scuola con la dad, ma questa non sarà mai come la scuola in presenza, in classe si lavora tantissimo rispetto a casa. La speranza è che tutto questo possa passare in breve tempo perché i ragazzi stanno subendo un trauma e ai più piccoli mancheranno proprio le nozioni di base. I ragazzi con la dad recepiscono solo il 30%.

Ora più che mai la speranza è che “andrà tutto bene”

La didattica a distanza e le mamme di Palazzolo ultima modifica: 2020-11-23T09:00:00+01:00 da Massimo Puglisi

Commenti

Clicca per commentare

Devi essere loggato per pubblicare un commento Login

Lascia un commento

To Top