itPalazzoloAcreide

arte chiese cosa vedere festa news noi palazzolesi PIAZZA siti religiosi

Le immagini della Pasqua a “Guardia” di Palazzolo

immagini

Il palazzo della Pretura rivestito di immagini sacre. Ad un anno circa dalla pandemia che ha colpito tutto il mondo il palazzo del Comando della Polizia municipale di Palazzolo nel quartiere della “Vaddia”, torna ad essere nuovamente rivestito da immagini della tradizione religiosa locale. Nel 2020 il palazzo era adornato con le immagini dei santi, a protezione di Palazzolo, quest’anno le fotografie sono per celebrare la Santa Pasqua. Lo scorso anno la “Guardia” aveva gli ingrandimenti di San Paolo, San Sebastiano, dell’Addolorata e di San Michele. Quest’anno, forse anche come una piccola speranza, le immagini sono dell’Addolorata, del Cristo Risorto, del Signore alla Colonna e dalla “Scisa a Cruci”. Il parallelismo con il 2020 è logico. L’anno passato le esposizioni erano un invito a rimanere a casa nei giorni del primo lockdown, affidandoci alla preghiera dei 4 Santi celebrati a Palazzolo.

immagini
A Scisa a Cruci

Le immagini come “Guardia” di Palazzolo

Nel 2021 le rappresentazioni delle figure sacre della Santa Pasqua sono una piccola speranza. Che con l’arrivo della Resurrezione del Signore si porti via questo male che da oltre un anno continua a mietere vittime. L’aumentare continuo delle vaccinazioni è il desiderio un po’ di tutti per superare questa crisi pandemica. Le scene della nostra pasqua, del Signore alla colonna del giovedi santo, alla “scisa a cruci” del venerdi, a un momento della processione che per il secondo anno non potremo svolgere, fino alla resurrezione. “Piazza pretura- spiega il vicesindaco Aiello – è il punto di snodo principale del paese e con queste raffigurazioni vogliamo non far perdere quel senso di appartenenza a una tradizione che accomuna tutti i palazzolesi”. 

immagini
Il Signore Alla Colonna

Tra le immagini “Il Signore Risorto”

Tra le stampa il “Signore Risorto” della chiesa di San Paolo, che nella realtà è alto 190 cm e datata nella prima metà del 1800. Per il Rev. P. Giacinto la statua del Cristo Risorto “è veramente buona ed à un gran merito” e il primo documento che si trova nell’Archivio della Chiesa che ha come oggetto la consueta processione della Statua di Gesù Risorto è datato 2 Aprile 1893 e attesta che questa statua veniva portata in processione la Domenica di Pasqua.

immagini
Il Cristo Risorto

Nel 1898 questa processione percorse anche le vie del Distretto di S. Sebastiano e successivamente, scrive il professore Corrado Allegra nelle sue ricerche sull’archivio storico, questa processione viene documentata fino al 1909. Nel 1902 furono comprati gli Angeli per l’uscita del Cristo Risorto dalla Chiesa e nel 1911 e nel 1927 furono attuate delle riparazioni. Oggi è esposta sull’Altare Maggiore solo nel periodo pasquale.  “Un periodo d’emergenza che ci tiene distanti – conclude Aiello – ma con piccoli gesti cerchiamo di di vivere nella cristianità la santa Pasqua”.

immagini
La Madonna Addolorata

La preghiera come speranza

Un’idea venuta all’amministrazione che raccoglie in preghiera tutta la cittadinanza. Per il momento la Santa Pasqua, come da tradizione, non può essere festeggiata con la Via Crucis in giro per il paese con la Madonna Addolorata. Ma siamo certi che tutto è solamente rimandato a tempi migliori. Che sono tanto attesi da oltre un anno da tutta Palazzolo.

Le immagini della Pasqua a “Guardia” di Palazzolo ultima modifica: 2021-03-26T08:10:22+01:00 da Massimo Puglisi

Commenti

Subscribe
Notificami
1 Comment
Oldest
Newest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments

😍

To Top
1
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x