artigianato

Devozione e tradizione, mostre a Palazzolo e a Buscemi

Ingresso della casa museo Antonino Uccello a Palazzolo Acreide

Valorizzare il mangiare tradizionale degli Iblei attraverso due mostre d’arte. E’ così che la Casa museo “Antonino Uccello” e il museo di Buscemi hanno deciso di promuovere due esposizioni per il periodo autunnale.

L’iniziativa del Polo museale

L’idea nasce nell’ambito delle iniziative culturali promosse dal Polo regionale di Siracusa per i siti culturali e dalla Casa museo Antonino Uccello di Palazzolo Acreide. Quest’anno, in collaborazione con i comuni di Palazzolo Acreide e di Buscemi, saranno allestite, per il periodo autunnale, due mostre di formelle di terracotta. Si tratta degli oggetti che nelle famiglie di un tempo venivano utilizzate per realizzare la mostarda e la cotognata. Le iniziative saranno accompagnate da eventi enogastronomici, all’insegna del “mangiare tradizionale” e della musica live.

Il programma a Palazzolo

L’evento inizierà venerdì 9 novembre alle 17,30 alla Casa museo Antonino Uccello di Palazzolo. In programma la presentazione e inaugurazione della mostra “Formelle” – Tra devozione e tradizione. Durante la serata ci saranno degustazioni di prodotti enogastronomici autunnali tipici del territorio Ibleo.

Il museo di Buscemi

Gli eventi a Buscemi

Domenica 11 alle 9,30 l’appuntamento sarà nella Chiesa di San Giacomo a Buscemi. Qui ci sarà la presentazione e inaugurazione della mostra e la proiezione del documentario “Mario Iudici. Ultimo custode della tradizione ceramica calatina” di Rosario Acquaviva. Inoltre durante la mattinata ci sarà una dimostrazione della tecnica di realizzazione delle formelle tradizionali a cura di Giacomo Iudici. Spazio poi alle visita guidata al percorso museale e al Palmento con la proiezione di una clip “La pigiatura nei palmenti tradizionali” e i sapori dell’autunno con degustazione della cotognata, della mostarda d’uva e del decotto di carrube. I prodotti saranno realizzati dall’azienda Nevola. Alla Casa del Massaro ci sarà la mostra “Formelle” dalle collezioni di Mario Iudici e del Museo “I luoghi del lavoro contadino”.

Domenica sera a Palazzolo all’insegna di San Martino

Alle 18,30 appuntamento a Palazzolo. A cura del Comune nel piazzale antistante la Casa Museo Antonino Uccello ci sarà una degustazione di crispelle e vino e di prodotti enogastronomici. Il tutto sarà accompagnato dalla musica live con “L’Armata Brancaleone” in concerto.

Il legame tra i due musei

Le due strutture museali di Palazzolo e di Buscemi da tempo hanno avviato un percorso di collaborazione. L’idea nasce dalla volontà di custodire e diffondere le tradizioni della cultura contadina. In entrambi i musei ci sono le antiche testimonianze antropologiche. In questi anni, infatti, sono stati promossi dei percorsi espositivi comuni. Di recente quella sui sapori antichi della lavorazione del pane durante la Pasqua. L’obiettivo è quello di riuscire a concretizzare al più presto il progetto per l’Ecomuseo, che metta in rete queste varie realtà della cultura contadina.

le antiche formelle per la terracotta

Il museo di Buscemi

Quello di Buescmi è un itinerario etno-antropologico. I luoghi del lavoro contadino sono stati realizzati nelle case del paese ibleo. E così il passato e il presente sono a confronto, con le case di pietra di ieri e quelle di oggi. Ci sono le testimonianze del rapporto uomo-ambiente-lavoro, i palmenti e i frantoi, ma anche le case e gli attrezzi della vita contadina. La collaborazione con il museo di Palazzolo e il Polo di Siracusa ha permesso di incrementare il legame tra due territori con tradizioni comuni.

Federica Puglisi

Autore: Federica Puglisi

Giornalista professionista dal 2009, una laurea in lettere moderne e un master nel cassetto. Questa sono io: una passione profonda per la scrittura come per l’arte in tutte le sue sfaccettature. Collaboro da anni con varie testate giornalistiche locali e nazionali e amo raccontare dei luoghi e della gente. Mi occupo di comunicazione per enti pubblici e privati, ma sono poco incline alla “mania” dei social. Se potessi tornerei alla penna e alla carta, come si faceva un tempo.

Devozione e tradizione, mostre a Palazzolo e a Buscemi ultima modifica: 2018-11-05T09:35:02+02:00 da Federica Puglisi

Commenti

To Top