I PALAZZOLESI RACCONTANO PALAZZOLO ACREIDE

itPalazzoloAcreide

eventi

No Triv, una passeggiata ecologica a Palazzolo

Castello Palazzolo - il borgo dei borghi

Una giornata alla scoperta di Palazzolo e per dire no alle trivellazioni. Sarà una domenica festosa quella in programma a Palazzolo il 15 marzo. A promuoverla è il comitato contro le trivellazioni, che è nato in molti comuni del Val di Noto. Una festosa passeggiata e manifestazione pacifica No Triv nei luoghi più paesaggistici del territorio. L’obiettivo della giornata è quello di dire No alle nuove ricerche gas-petrolifere autorizzate dalla Regione siciliana.

No triv- Valle Dell Anapo
Una vista della Valle dell’Anapo. Fonte: tripadvisor.it

No Triv, il percorso lungo il territorio di Palazzolo

L’escursione partirà alle 8,30 da piazza Aldo Moro accanto alla basilica di san Paolo per poi proseguire verso il Castello medievale. Attraverso poi le strade della Palazzolo antica si arriverà a piazza San Michele. Si raggiungerà così la zona della Panoramica, area che costeggia la zona archeologica di Akrai. La passeggiata scenderà poi lungo il corso Vittorio Emanuele e si concluderà in piazza del Popolo, dove si trova il Municipio.

Un corteo pacifico per il paese

Gli organizzatori hanno chiarito che il corteo sarà pacifico e gioviale. Verrà realizzato un volantinaggio e ci saranno striscioni. Un percorso lungo le bellezze di Palazzolo per goderne in pieno. Per questo invitano i partecipanti a realizzare anche foto e video da condividere sui social.

I motivi della passeggiata No triv

La manifestazione, come sottolineano gli organizzatori, si svolge a Palazzolo proprio in seguito ad alcune dichiarazioni dell’amministrazione comunale apparse sulla stampa. E poi chiarite con alcuni post sui social. La festosa manifestazione vuol rimarcare la bellezza di questi luoghi (con foto e video da postare dopo sui social ) che rischiano di essere deturpati come avvenuto in altre parti della Sicilia. E vuole essere un momento in cui chi ama il territorio del Val di Noto rivendica la sua tutela a 360 gradi e chiede l’Istituzione del Parco degli Iblei.

Il borgo di Palazzolo Acreide, arrivato secondo nella sfida
Una veduta del centro storico di Palazzolo, tra i borghi d’Italia. Fonte: guidasicilia.it

Il comitato No Triv nato a Palazzolo

Il 18 febbraio a Palazzolo, si è costituito ufficialmente il Comitato NOTRIV di Akrai collegato con lo storico Coordinamento dei Comitati NOTRIV del Val di Noto. A farne parte cittadini sensibili a “un’economia che non distrugga le attrattive turistiche e la fertilità dei terreni e che rispetti la salute dei cittadini”. Il comitato ha ribadito che “Palazzolo deve rimanere la punta di diamante dei siti UNESCO degli Iblei” e quindi non cedere alle lusinghe di introiti delle royalities per ritrovare il proprio territorio devastato. Il Comitato per le Energie Rinnovabili e contro le Trivellazioni Gas-Petrolifere in Sicilia nasce a Noto. Attivo in Sicilia dal 2004 opera per un modello di sviluppo sostenibile e per fermare le Trivellazioni Gas-Petrolifere in Sicilia.

Il comitato chiede inoltre ai cittadini di “non distogliere l’attenzione dalle risorse economiche che vengono attirate sul territoriodalla presenza del sito Unesco e dai futuri investimenti che arriveranno dall’istituzione del Parco Nazionale degli Iblei. Il Coordinamento dei comitati NOTRIV e in particolare il Comitato NOTRIV Akrai invitano i cittadini “a unirsi per la difesa dell’Ecologia e dell’Economia”.

No Triv, una passeggiata ecologica a Palazzolo ultima modifica: 2020-03-03T09:00:00+01:00 da Federica Puglisi

Commenti

To Top