I PALAZZOLESI RACCONTANO PALAZZOLO ACREIDE

itPalazzoloAcreide

associazioni

Omaggio a Pirandello, ad Akrai torna “Arte fatti”

L'associazione Arte fatti porta in scena un omaggio a Pirandello

L’emozione di recitare sulle antiche pietre del teatro di Akrai è straordinaria. Quando poi si porta in scena un classico della letteratura lo è ancora di più. E loro sono stati bravi davvero. L’associazione culturale Arte fatti di Palazzolo ha sbalordito il pubblico presente venerdì scorso alla rappresentazione di “Cavalleria rusticana” di Verga. Abituati a far sorridere con le commedie dialettali spesso portate in scena, stavolta gli attori del gruppo palazzolese si sono misurati con un testo drammatico. E con successo. Emozionando e facendo riflettere. E adesso sono pronti a bissare il successo venerdì 31 con un omaggio a Pirandello. Appuntamento al teatro greco, quindi, alle 21 ma vi raccontiamo qualcosa su cosa l’associazione presenterà.

Una scena tratta da "Cavalleria rusticana"
Arte fatti ha portato in scena ad Akrai “Cavalleria rusticana” di Verga

Omaggio a Pirandello con “La patente” e “Lumie di Sicilia”

L’associazione che ha promosso il cartellone “Sicilia in maschera” con tre serate evento al teatro greco di Akrai, porta in scena stavolta due commedie per un omaggio a Pirandello. Il gruppo si misurerà con “La patente” e “Lumie di Sicilia”. Le due commedie sono per la regia di Paolo Ferla e Salvo Bologna. Di scena ci saranno entrambi con Rossella Bascetta, Anna Gallo, Jennifer Trigila, Giovanni Spina, Damiano Pizzo e Gianluca Savasta. Direttore di scena è Jennifer Trigila, il trucco e parrucco è curato da anna Gallo, la scenografia da Daniela Nieli, i costumi da Linda Gallo. Audio e luci dalle guivanissime Chiara ed Elena.

Le due commedie divertenti di Pirandello, le trame

Lumie di Sicilia” è tratta dall’omonima novella di Pirandello. Racconta il contrasto tra il mondo come noi lo immaginiamo e amiamo, e la realtà mutevole. Protagonista Micuccio che vive costruendosi una realtà che non esiste. Mantiene Teresina, le paga gli studi, e mentre lei cambia entrando nel mondo dello spettacolo, il protagonista rimane invece ancorato alla speranza del passato, quella di sposare Teresina. Ma lei non è più la ragazza di una volta. Micuccio aspetta il momento giusto per chiederle di sposarlo, ma la sua staticità si contrappone alla mutevolezza del personaggio di Teresina, ormai cambiato.

Gli attori di Arte fatti saranno di scena con un omaggio a Pirandello
Rossella Bascetta e Paolo Ferla in “Cavalleria rusticana”

“La patente” racconta la storia di Rosario Chiarchiaro, considerato iettatore. Si presenta in tribunale con una maschera, perché tutti lo vedono così e tutti, spaventati, fanno gli scongiuri quando lo incontrano per strada. Il giudice D’Andrea, però, non crede che la iella esista e vuole rendergli giustizia a quest’uomo. Escogita allora uno stratagemma dato che tutti lo considerano così: farsi pagare da chi teme la sua iella. Ma ha bisogno di essere condannato, per ottenere una vera e propria patente da iettatore, sì da poter svolgere questo lavoro. Il finale sarà esilarante.

Due attori di Arte fatti che portano un omaggio a Pirandello
Gli attori Salvo Bologna e Anna Gallo in “Cavalleria rusticana”

Il teatro ad Akrai in periodo di emergenza

Come più volte spiegato anche dall’associazione Arte fatti nel rispetto delle regole sul distanziamento sociale occorre tenere conto delle disposizioni del momento. Indossare la mascherina e rispettare i posti dove sedere a teatro evitando assembramenti. È un’emozione poter ripartire con il teatro ma non bisogna dimenticare che l’emergenza non è finita e occorre rispettare le regole.

Omaggio a Pirandello, ad Akrai torna “Arte fatti” ultima modifica: 2020-07-30T09:00:00+02:00 da Federica Puglisi
To Top