curiositá

Palazzolo Acreide e i luoghi del cinema

Alcune vie del centro storico ma anche piazze e abitazioni private. Palazzolo Acreide negli anni scorsi è stata scelta per girare film e spot pubblicitari. E’ così che registi famosi hanno realizzato i loro set tra le bellezze artistiche del territorio palazzolese. E’ facile quindi vedendo alcune pellicole imbattersi in alcune scene con personaggi che recitano in piazza del Popolo ma anche in piazza San Paolo, dentro una chiesa, o davanti all’ingresso di un’abitazione di Palazzolo. L’elenco dei film che sono stati girati a Palazzolo è lungo e tra essi spiccano titoli molto noti e atri magari poco conosciuti.Corso Vittorio Emanuele a Palazzolo Acreide

Uno di questi film è “Gente di rispetto” di Luigi Zampa, girato nel 1975 e tratto dal libro di Giuseppe Fava, con Franco Nero, Jennifer O’Neil, James Mason, Orazio Orlando, Claudio Gora, Aldo Giuffrè. Memorabile la scena dell’uomo ritrovato assassinato seduto su una sedia in piazza del Popolo.

Tra i film più noti ci sono senza dubbio “Nati stanchi” per la regia di Dominick Tambasco girato nel 2001 con interpreti Salvo Ficarra e Valentino Picone una delle prime pellicole del duo comico siciliano. Di recente lo stesso Valentino Picone in vacanza in provincia di Siracusa si è recato davanti all’ingresso di un’abitazione di Palazzolo dove fu girata una delle tante scene del film. Il portone di un'abitazione del film Nati stanchi

E Palazzolo è stata scelta anche da Antonio Albanese per il suo film “La fame e la sete” di cui firma anche la regia, girato nel 1999, tra la chiesa di San Sebastiano, piazza del Popolo, il quartiere di San Paolo. Tra i protagonisti del film oltre ad Albanese, Lorenza Indovina, Beatrice Macola, Aisha Cerami, Luigi Burruano.

Tante le scene di altri film girate alla Masseria “Case Musso”, Contrada Vallefame, come “Oltremare – non è l’America” di Nello Correale, girato nel 1999, con Tiziana Lodato, Luca Zingaretti, Iaia Forte, Ida Di Benedetto, Leo Gullotta, Gigi Burruano.

In questi luoghi anche alcune scene di “Marianna Ucria” di Roberto Faenza, girato nel 1997 con Emmanuelle Laborit, Roberto Herlitzka, Philippe Noiret, Laura Morante, Lorenzo Crespi;  “La lupa” di Gabriele Lavia, del 1995, con Monica Guerritore, Raoul Bova, Michele Placido, Giancarlo Giannini; ma anche “Storia di una capinera” di Franco Zeffirelli, girato nel 1993 tra le Masseria “Case Musso”, contrada Vallefame, Masseria di Contrada Cavadonna, Chiesa di San Paolo, con interpreti Angela Marie Bettis, Johnathan Schaech, Sinead Cusack, Vanessa Redgrave, Valentina Cortese, Frank Finlay, John Castle. La Masseria Musso a Palazzolo Acreide

Tra i titoli anche “La madre inutile” di José Maria Sanchez, girato nel 1998, con Athina Cenci e Leo Gullotta; “La piovra 8 – lo scandalo” di Giacomo Battiato del 1997 con Raoul Bova, Anja Kling, Fabrizio Contri, Luca Zingaretti, Primo Reggiani, Mietta, Luigi Maria Burruano, Ramona Badescu, Tony Sperandeo, Sebastiano Lo Monaco. Tanti altri filmsono stati girati a Palazzolo come “Colpo di luna” di Alberto Simone, nel 1995, con Nino Manfredi, Tcheky Kario, Isabella Pasco. La fontana dentro l'Atrio comunale al Municipio di Palazzolo Acreide

Franco Zeffirelli la scelse per “La cavalleria rusticana” la trasposizione dell’opera lirica, girata nel 1982,  con Yelena Obraztsova, Plàcido Domingo, Renato Bruson, Fedora Barbieri, Axelle Gall.

 

Federica Puglisi

Autore: Federica Puglisi

Giornalista professionista dal 2009, una laurea in lettere moderne e un master nel cassetto. Questa sono io: una passione profonda per la scrittura come per l’arte in tutte le sue sfaccettature. Collaboro da anni con varie testate giornalistiche locali e nazionali e amo raccontare dei luoghi e della gente. Mi occupo di comunicazione per enti pubblici e privati, ma sono poco incline alla “mania” dei social. Se potessi tornerei alla penna e alla carta, come si faceva un tempo.

Palazzolo Acreide e i luoghi del cinema ultima modifica: 2017-11-20T08:14:32+00:00 da Federica Puglisi

Commenti

To Top