curiositá

Nuovi cantieri in due chiese, via libera ai lavori per i centri giovanili

Immobili parrocchia San Nicolò Palazzolo Acreide

Due progetti di recupero e valorizzazione di locali per due parrocchie di Palazzolo. Sono stati aggiudicati i lavori che consentiranno l’avvio di due nuovi cantieri. Uno riguarda la parrocchia di San Nicolò Vescovo e l’altro quella di San Sebastiano. Il finanziamento rientra nelle risorse del Patto per la Sicilia. E nelle scorse settimane sono state concluse le procedure per appaltare i lavori. Le somme sono state stanziate dalla Regione.

parrocchie di Palazzolo

I progetti per le parrocchie di Palazzolo: San Nicolò

Il progetto per la comunità di San Paolo prevede lavori di ristrutturazione dei locali di proprietà della parrocchia di San Nicolò. I locali si trovano in piazza Aldo Moro e hanno ottenuto un finanziamento di circa 790 mila euro. I locali sono oggi utilizzati per riunioni e momenti di aggregazione. L’obiettivo è quello di sistemarli per consentire che possano essere utilizzati per le attività parrocchiali e per i giovani. Inoltre serviranno per la valorizzazione urbanistica della piazza, che si trova tra la chiesa di San Paolo e la chiesa Madre.

 San Sebastiano

Analogo cantiere sarà avviato per i locali di piazza del Popolo che appartengono alla parrocchia di San Sebastiano. Il finanziamento è di 750 mila euro. I lavori saranno di ristrutturazione e adeguamento alle normative vigenti dei locali parrocchiali adiacenti alla chiesa. Questi spazi vengono utilizzati per riunioni e momenti di aggregazione. Dopo gli interventi i locali potranno essere utilizzati per attività ludico-ricreative per i giovani. E così dopo che sono stati ultimati i lavori nella basilica un nuovo cantiere verrà avviato in piazza del Popolo.

Il lungo iter per accedere alle risorse

Dopo la presentazione dei progetti per accedere ai finanziamenti, l’arrivo e la certezza delle somme che serviranno a dare il via ai cantieri. E adesso l’aggiudicazione dei lavori da parte del Comune di Palazzolo. I lavori di recupero per la parrocchia di San Nicolò sono stati aggiudicati alla ditta “L.S.V. Costruzioni” di Maletto, come riportato anche nelle determina del settore Lavori pubblici del Comune. Quelli per la parrocchia di San Sebastiano, invece, alla ditta “Euroinfrastrutture” di Santa Venerina. Anche questa aggiudicazione è stata disposta dal settore Lavori pubblici e gli atti sono stati pubblicati all’albo pretorio dell’ente.

I locali di San Nicolò dove si faranno i lavori

Lavori attesi

Questi interventi erano molto attesi dalle due comunità parrocchiali. Infatti sono due strutture che servono per le tante attività che vengono realizzate durante l’anno. Di recente, infatti, erano stati utilizzati come deposito. Poi la proposta di presentare alla Regione i progetti per accedere ai finanziamenti del “Patto per la Sicilia”, le cui risorse sono proprio destinate al recupero di alcuni immobili. In questi due casi, quindi, si tratta di lavori molto importanti perché permetteranno di ripristinare e mettere in sicurezza degli spazi che servono per i giovani. Infatti questi luoghi sono spesso usati per la preparazione delle attività che vengono promosse dai comitati in occasione delle feste dedicate ai santi.
E’ molto frequente, infatti, vedere riuniti in questi luoghi i giovani della parrocchia intenti a preparare le “’nzaredde” per le feste estive. Ma sono anche luogo di ritrovo e di aggregazione. Con i cantieri attesi in breve tempo e i lavori questi locali torneranno come nuovi.

Federica Puglisi

Autore: Federica Puglisi

Giornalista professionista dal 2009, una laurea in lettere moderne e un master nel cassetto. Questa sono io: una passione profonda per la scrittura come per l’arte in tutte le sue sfaccettature. Collaboro da anni con varie testate giornalistiche locali e nazionali e amo raccontare dei luoghi e della gente. Mi occupo di comunicazione per enti pubblici e privati, ma sono poco incline alla “mania” dei social. Se potessi tornerei alla penna e alla carta, come si faceva un tempo.

Nuovi cantieri in due chiese, via libera ai lavori per i centri giovanili ultima modifica: 2018-09-10T09:34:15+02:00 da Federica Puglisi

Commenti

To Top