curiositá

Scatta una foto e vinci un weekend a Palazzolo

Le luminarie di San Paolo, che si possono vedere per il concorso scatta una foto de il Natale

Dopo il successo dello scorso anno, torna a Natale un nuovo concorso. Si sa Palazzolo Acreide si veste a festa per le vacanze natalizie. Luci in ogni quartiere e lo straordinario albero di Natale sulla basilica di San Sebastiano. E allora perché non coinvolgere la gente con un’iniziativa che porti ad aumentare le visite ma anche a lasciare un ricordo? E così che dopo lo scorso anno, torna un concorso per coinvolgere la comunità. “Scatta una foto” e vinci un fine settimana. Vi spieghiamo come è organizzato il concorso e cosa si vince.

Il concorso scatta una foto per il Natale
La locandina con i dettagli dell’iniziativa promossa dal Comune

Scatta una foto, un concorso per tutti

Come ha annunciato l’assessore comunale al Turismo Maurizio Aiello, il turismo è finalizzato a per rimettere in moto la comunità. “Basta arrivare a Palazzolo – racconta – scattare una foto e inviarla all’indirizzo mail turismopalazzolo@gmail.com entro il 10 gennaio. Serve una descrizione e i dati dell’autore. Le foto saranno poi pubblicate sulla pagina Facebook del comune di Palazzolo. Lo scatto che riceverà più “mi piace” entro il 31 gennaio, data termine del concorso, vincerà una notte per due persone a Palazzolo con visita guidata al borgo e al teatro greco. Questo sarà durante il Festival del teatro classico dei giovani che si svolgerà a maggio e che vede Palazzolo, per un mese, diventare capitale della gioventù con oltre 5000 studenti provenienti da tutta Europa“. Un concorso che può piacere a tutti gli amanti delle foto e non solo.

Scattare le foto durante le festività natalizie

E’ l’occasione per immortalare le bellezze di Palazzolo può essere durante il Natale. Tanti sono gli appuntamenti previsti quest’anno come le edizioni precedenti. Si potranno visitare i presepi viventi, le chiese, vedere gli alberi di Natale allestiti e le luminarie “cogliendo a pieno il messaggio di Papa Francesco – dice Aiello – per far vivere ai più piccoli, ai figli e ai nipoti un’atmosfera di natale magica”. Un’appassionante sfida per la crescita della comunità locale con le numerose le iniziative messe in campo dall’assessorato al Turismo, per far conoscere anche la Sicilia interna. “C’è tutta una Sicilia da scoprire all’interno – conclude Aiello – non solo Palazzolo ma tutta la valle dell’Anapo e i comuni montani ed è questa la sfida, quella di lavorare sulla destagionalizzazione“.

L'Albero di luci a Palazzolo
L’Albero di luci realizzato per il Natale

Un turismo destagionalizzato a Palazzolo

Un’intera stagione si apre quindi al turismo. Non solo l’estate ma anche l’inverno si apre a Palazzolo per scoprire il suo territorio. Tanti i beni culturali da ammirare. Ci saranno visite nelle chiese e nella zona archeologica. Da tempo quindi si programmano visite al borgo e si organizzano iniziative finalizzate a promuovere il turismo slow, lento quello fatto di incontri e di piacevoli passeggiate. Palazzolo e tutti gli Iblei si aprono così ai turisti che vogliono trascorrere questo periodo in piccoli borghi. E perché no anche scoprire il turismo naturalistico: quando ci sono le belle giornate si può raggiungere la Valle dell’Anapo e l’antica stazione. Percorsi nella natura alla scoperta della storia di Palazzolo. Allora raggiungere questo comune e vivere questa esperienza. Senza dimenticare di scattare fotografie e inviarle al Comune.

Federica Puglisi

Autore: Federica Puglisi

Giornalista professionista dal 2009, una laurea in lettere moderne e un master nel cassetto. Questa sono io: una passione profonda per la scrittura come per l’arte in tutte le sue sfaccettature. Collaboro da anni con varie testate giornalistiche locali e nazionali e amo raccontare dei luoghi e della gente. Mi occupo di comunicazione per enti pubblici e privati, ma sono poco incline alla “mania” dei social. Se potessi tornerei alla penna e alla carta, come si faceva un tempo.
Scatta una foto e vinci un weekend a Palazzolo ultima modifica: 2019-12-06T09:00:00+01:00 da Federica Puglisi

Commenti

To Top