I PALAZZOLESI RACCONTANO PALAZZOLO ACREIDE

itPalazzoloAcreide

eventi noi palazzolesi

Sicilia i luoghi del genio. Evento a Palazzolo

I I Relatori del testo Sicilia Luoghi Del Genio. Evento in Comune

Lo scorso 28 dicembre 2019 si è svolto un evento importante che riguardava la presentazione di un libro intitolato Sicilia: i luoghi del genio. L’autore il professore Mario Grasso è certamente il più grande poeta dialettale vivente nella letteratura italiana, come dice il critico Alessandro Centonze (consigliere della prima sezione penale presso la Corte di Cassazione). Il percorso intellettuale, dice Centonze, compiuto lungo un cinquantennio di attività letteraria ha portato Grasso ad affermarsi come una delle figure più rappresentative del panorama letterario siciliano.

Sicilia i luoghi del Genio. Presentazione dell’Avv. Infantino

L’avvocato Sebastiano Infantino, presidente dell’Istituto Studi Acrensi ha affermato: “In un momento storico prezioso, come quello attuale, in cui la Sicilia tutta e, in particolare, la nostra amata Palazzolo ha assunto, e assume, un ruolo “diverso” agli occhi del visitatore esterno, grazie ad una “nuova riscoperta” delle bellezze architettoniche, etno-antropologiche, storiche e gastronomiche del luogo. L’ Istituto, che si è sempre battuto per la divulgazione del patrimonio storico-artistico del territorio, non si poteva esimere dal contribuire utilmente a tale riscoperta, dedicando una conferenza sulla tematica d’attualità.

Conferenza Sicilia i luoghi del genio introduce Avv. Sebastiano Infantino
Sicilia i luoghi del genio introduce Avv. Sebastiano infantino. Conferenza a Palazzolo

Sicilia i luoghi del genio palazzolese

La conferenza, continua Infantino, in collaborazione con BC Sicilia Palazzolo Acreide, Associazione Amici di Giuseppe e Turi Rovella, Centro Studi Iblei e con il Comune di Palazzolo Acreide, ha presentato “SICILIA – LUOGHI DEL GENIO” di Mario Grasso, un lavoro di preziosa fattura“. Per ciò ricercando, per l’appunto, i luoghi del “genio” siciliano (letterario, filosofico, pittorico ed etno-antropologico), attraverso un viaggio tra svariate cittadine, si pone l’intento di ricordarci, citando il testo “…quanta coerente crescita insiste ininterrotta dal passato remoto all’attualità del genio dei conterranei”.

I relatori della conferenza

Sul “Genio” palazzolese, in particolare, si è discusso di Gabriele Judica,  di Giuseppe Fava, di Giuseppe Rovella, del prof. Luigi Lombardo e del prof. Giuseppe Carracchia, anche attraverso il prezioso contributo di alcuni tra i personaggi citati nel testo.  Il primo relatore il professor Salvatore Distefano ha parlato soprattutto di autori antichi e di Gabriele Judica. Distefano si è posto un quesito riguardante la comprensione di quelle che potrebbero essere le caratteristiche di un luogo che produce genialità. Tale quesito invita allo studio e alla ricerca. Il secondo relatore il professore Emanuele Messina ha esordito, parlando della figura di Giuseppe Rovella. Messina cita le parole del professor Mario Grasso: “Rovella fu narratore di insuccesso, in un momento e in una regione di scrittori di successo”. Egli non si riesce a spiegarne il motivo.

Conferenza Sicilia i luoghi del genio. Prof. Emanuele Messina
Sicilia i luoghi del genio. Prof. Emanuele Messina parla di Rovella

Altri relatori

Il terzo relatore Luigi Lombardo (citato nel testo presentato fra i geni palazzolesi), noto etno-antropologo è rimasto sorpreso per essere stato inserito nel testo, assieme ad autori che secondo Grasso sono dei geni. Alla domanda perché nascono dei geni a Palazzolo e in questi contesti, risponde Lombardo dicendo che è la bellezza che fa il genio. Palazzolo è una città che ha  una bellezza che deriva dalla sua cultura. Questa bellezza è la memoria dei personaggi cioè degli uomini e delle donne, che si sono adoperati a lasciare tracce del passato. L’ultimo relatore il professore Giuseppe Carracchia  ha posto la questione se sia più utile parlare dei luoghi del genio o dei Genio di un luogo. Un secondo quesito per Caracchia è se sia lo spirito dei luoghi a condizionare gli scrittori oppure se siano gli scrittori l’addensante principale dello spirito dei luoghi. La questione rimane aperta.

L’autore Mario Grasso

Infine è intervenuto l’autore del libro Mario Grasso, il quale si è dato un mea culpa perché pensa di aver dimenticato luoghi e persone che avrebbe voluto citare nel suo testo. Egli infatti dice che  “una sicilia del genio è dovunque”. E termino dicendo che l’unico vero genio, come ha detto Luigi Lombardo, è Grasso, poeta, saggista e uomo di elevata cultura siciliana e italiana. Personalmente ringrazio l’Avvocato Sebastiano Infantino che ha organizzato e presentato magistralmente l’evento. Desidero ringraziare Fabio Fancello e Concetta Caruso  per la disponibilità ad accompagnare gli ospiti del professor Mario Grasso in una visita guidata, tenuta in modo eccellente, presso la Chiesa Madre, la chiesa di San Paolo e la chiesa dell’Annunziata. Infine ringrazio Lorenzo Macauda per essersi adoperato ad aprire le chiese che gli ospiti hanno visitato.

Sicilia i luoghi del genio. Evento a Palazzolo ultima modifica: 2020-01-03T09:00:00+01:00 da Luisa Itria Santoro
To Top