curiositá

Turismo, Alternative Sicily sceglie Palazzolo

Cropped Alternative Sicily.jpg

Palazzolo meta del turismo internazionale. È stato raggiunto nelle scorse settimane un importante accordo per il comune ibleo. Alternative Sicily porta infatti i francesi a Palazzolo. L’accordo è stato siglato tra l’assessorato al Turismo e il tour operator ed è finalizzato a fa crescere il brand PalazzoloExperience.

Balconata Caruso che si può visitare per il turismo a Palazzolo
Palazzo Caruso, uno degli edifici storici di Palazzolo che si potranno visitare

Turismo a Palazzolo con i francesi

In questo modo si punta a fare crescere il brand internazionale di Palazzolo Acreide, con uno dei più grandi gruppi “Michelin” che sceglie tra le tappe anche Palazzolo. Si tratta di 34 gruppi di 60 persone che si alterneranno a Palazzolo per tutto il mese di settembre e ottobre.  “Una collaborazione che ci ha visti impegnati per mesi – spiega l’assessore al turismo Maurizio Aiello – con sopralluoghi, supporto logistico, programmazioni, educational e che alla fine ha portato al risultato sperato”.

Tra settembre e ottobre in arrivo i turisti

L’assessore spiega che così si avrà la possibilità di far conoscere il paese a 2040 francesi che si alterneranno a Palazzolo per tutto il periodo di settembre e ottobre. La particolarità è che arriveranno su auto d’epoca in un tour organizzato da Alternative Sicily specializzato in tour aziendali. Un grande marchio turistico sceglie Palazzolo. Questo diventa un ottimo mezzo di promozione per Palazzolo, che in una fase positiva dal punto di vista turistico, per la presenza di flussi turistici, il coinvolgimento in molte iniziative internazionali come le fiere del turismo, e un fitto calendario d’eventi continua a produrre risultati. “Siamo sulla buona strada, ma ovviamente è sempre e solo un punto di partenza – conclude Aiello – noi continuiamo a fare e a seminare, convinti più che mai che il turismo esperienziale, culturale e gastronomico sia la chiave di volta di questo territorio e di tutta la zona montana”.

La basilica di San Paolo meta del turismo a Palazzolo
Un particolare della facciata della basilica di San Paolo

In autunno il turismo lento

Le attività proseguiranno con ottobre. Si avrà un programma dedicato al turismo lento “slow travel”. “Vogliamo qualificare l’offerta e dare al turista che arriva a Palazzolo la possibilità di riscoprire i ritmi naturali della vita – aggiunge Aiello-. Occorre che tutti crediamo con slancio ed entusiasmo a questa sfida del nostro territorio che può davvero cambiare il futuro della nostra comunità”. In questo modo il comune montano si prepara alla stagione autunnale. In programma come già avvenuto in questo anno ci sarà la partecipazione alle fiere internazionali del turismo. Un traguardo da realizzare d’intesa con gli altri comuni del Val di Noto. I dati raccolti lo scorso anno sono già una testimonianza importante per capire i flussi che si riescono a intercettare.

Federica Puglisi

Autore: Federica Puglisi

Giornalista professionista dal 2009, una laurea in lettere moderne e un master nel cassetto. Questa sono io: una passione profonda per la scrittura come per l’arte in tutte le sue sfaccettature. Collaboro da anni con varie testate giornalistiche locali e nazionali e amo raccontare dei luoghi e della gente. Mi occupo di comunicazione per enti pubblici e privati, ma sono poco incline alla “mania” dei social. Se potessi tornerei alla penna e alla carta, come si faceva un tempo.
Turismo, Alternative Sicily sceglie Palazzolo ultima modifica: 2019-08-30T09:00:26+02:00 da Federica Puglisi

Commenti

To Top