curiositá

Un selfie davanti l’Albero, un concorso a Palazzolo

L'Albero di luci a Palazzolo

Un selfie davanti l’Albero di luci per vincere un pernottamento a Palazzolo. E’ l’originale concorso avviato dall’assessorato al Turismo di Palazzolo. Una novità finalizzata ad aumentare il numero di visitatori che raggiungono il comune montano per queste festività. E già i numeri parlano chiaro. Infatti secondo i dati dell’ufficio turistico sarebbero stati già tremila i visitatori che hanno raggiunto Palazzolo per il Natale.

Il concorso

Il concorso “Vieni, selfie e vinci” prevede tre regole. Farsi un selfie con lo sfondo dell’albero in piazza del Popolo. La foto scattata va poi caricata sulla pagina facebook “Uniamo Palazzolo” con l’hastag #nataleapalazzolo. E infine la foto con più like entro il 2 gennaio vincerà una cena in un ristorante di Palazzolo o una notte in un b&b per due persone. Il tutto offerto dall’assessorato al Turismo.

L’Albero di luci

L’albero sulla facciata della basilica di San Sebastiano negli anni scorsi ha suscitato grande interesse. Considerato l’allestimento tra i più alti realizzati è davvero suggestivo per il centro storico del paese. Inoltre lo si può ammirare da lontano. Già sulla Maremonti quando si sta per arrivare a Palazzolo si può vedere l’albero in lontananza che illumina il paese. L’allestimento è stato realizzato come ogni anno dalla parrocchia dopo la riapertura della chiesa. Infatti i lavori di recupero della basilica sono stati consegnati nei giorni scorsi. E così i volontari della parrocchia hanno allestito l’albero. Caratteristica anche la scalinata piena di luci.

Un caldo Natale

Così raggiungendo il centro storico di Palazzolo si ha la sensazione di vivere un caldo Natale. Nonostante le basse temperature di questi giorni basta raggiungere la piazza e ammirare l’albero. Con una foto poi la magia diventa più bella. E così si può partecipare al concorso e perché no magari riuscire a vincere e trascorrere una notte nel comune montano.

l'albero di luci a san sebastiano

La facciata della basilica di San Sebastiano illuminata con l’Albero di luci

La chiesa

In occasione del Natale si può ammirare anche il presepe allestito dentro la basilica di San Sebastiano. Anche la basilica di San Sebastiano è stata inserita nel 2002 tra i monumenti patrimonio dell’Umanità dall’Unesco. Costruita intorno al Quattrocento vicino alla chiesa dedicata a San Rocco, nel centro storico di Palazzolo, la chiesa di San Sebastiano venne distrutta dal terremoto del 1693 e poi ricostruita anni dopo. La facciata, disegnata da Mario Diamanti, è a tre ordini preceduta da una grande scalinata. Tre le navate dell’interno della chiesa, con l’altare maggiore che presenta affreschi, quadri e statue di santi. Nella basilica si venera San Sebastiano, protettore di Palazzolo.

Chiesa di San Sebastiano

La chiesa di San Sebastiano, altra testimonianza del barocco della Val di Noto

Federica Puglisi

Autore: Federica Puglisi

Giornalista professionista dal 2009, una laurea in lettere moderne e un master nel cassetto. Questa sono io: una passione profonda per la scrittura come per l’arte in tutte le sue sfaccettature. Collaboro da anni con varie testate giornalistiche locali e nazionali e amo raccontare dei luoghi e della gente. Mi occupo di comunicazione per enti pubblici e privati, ma sono poco incline alla “mania” dei social. Se potessi tornerei alla penna e alla carta, come si faceva un tempo.

Un selfie davanti l’Albero, un concorso a Palazzolo ultima modifica: 2018-12-28T12:41:58+01:00 da Federica Puglisi

Commenti

To Top