curiositá eventi NOI PALAZZOLESI turismo

Unitalsi, il raduno dei volontari della Sicilia orientale a Palazzolo

Palazzolo Vale un Viaggio

Sito archeologico, colonna portante del barocco della Val di Noto, patrimonio dell’Unesco. Per tutti questi motivi Palazzolo Acreide è stata scelta come una delle tappe per il raduno dell’Unitalsi, sezione Sicilia Orientale.

Un’iniziativa supportata dall’Unitalsi

Farà tappa anche a Palazzolo Acreide il gruppo di quasi cinquecento persone che parteciperanno al raduno dell’associazione. A prendervi parte saranno pellegrini e i volontari dell’Unitalsi. L’Unione Nazionale Italiana Trasporto Ammalati a Lourdes e Santuari Internazionali (U.N.I.T.A.L.S.I., appunto), è un’associazione cattolica (riconosciuta nel 1997 anche dalla Conferenza episcopale Italiana) che si dedica all’assistenza degli ammalati e al loro trasporto in pellegrinaggio presso i maggiori santuari italiani e internazionali.

Unitalsi

L’Unione Nazionale Italiana Trasporto Ammalati a Lourdes e Santuari Internazionali (U.N.I.T.A.L.S.I.) prenderà parte a questa giornata di festa

I pellegrini giungeranno a Palazzolo Acreide sabato 27 Ottobre insieme al presidente dell’Unitalsi. Antonio Diella e saranno ricevuti dall’amministrazione comunale, dall’assessore Giovanna Scollo, che si occupa di servizi alla persona, istruzione e pari opportunità e dallo staff turismo guidato da Maurizio Aiello, assessore che in Comune si occupa di turismo, beni culturali, sport, spettacolo, volontariato, politiche giovanili e servizi informativi.

Un’occasione per promuovere il turismo religioso

Gli assessori Aiello e Scollo hanno spiegato alla stampa di quanto questo momento sia di grande lustro, «perché ci permette di entrare pian piano in un settore quello del turismo religioso che richiama visitatori e fedeli da tutto il mondo». Le chiese barocche di Palazzolo Acreide sono infatti un’importante testimonianza della devozione dei palazzolesi. Anche la vicinanza del santuario della Madonna delle lacrime a Siracusa può rappresentare un’importante indotto per Palazzolo Acreide. Gli assessori hanno infatti affermato che «il potenziale del bene religioso che può diventare come risorsa per lo sviluppo turistico e sostenibile del territorio».

Sanpaolo

La chiesa di San Paolo a Palazzolo Acreide

In particolare, il programma della giornata sarà una passeggiata per il centro storico, dove i turisti potranno ammirare le bellezze della città. Tappe obbligatorie saranno le meravigliose chiese di San Sebastiano e San Paolo, edifici simbolo del barocco tipico della zona della Val di Noto. Ultima tappa sarà la chiesa Madre, dove i fedeli parteciperanno alla Santa Messa. Nel pomeriggio, infine, i pellegrini si sposteranno a Siracusa, dove alle 21.30 si terrà la processione Aux Flambeaux lungo i viali del Santuario della Madonna delle Lacrime.

Santuario Madonna Delle Lacrime

Il Santuario della Madonna delle Lacrime a Siracusa

Un’occasione, dunque, per Palazzolo Acreide, di mostrarsi in tutta la sua bellezza e di esporre ai turisti la meraviglia delle sue costruzioni. Edifici sacri e profani la cui bellezza è tale da essere riconosciuti patrimonio dell’Unesco. Palazzolo, infatti, deve poter puntare sul turismo, poiché questo fenomeno può diventare il primo sostentamento della città.

 

Luigi Bove

Autore: Luigi Bove

Amante della scrittura, dell’arte, del calcio e della vita. Filosofo mancato, sportivo mancato, studioso..mai stato. Mi piace scoprire i vari aspetti del mondo, restando sempre legato alla mia città, Caserta.

Unitalsi, il raduno dei volontari della Sicilia orientale a Palazzolo ultima modifica: 2018-10-26T11:38:13+02:00 da Luigi Bove

Commenti

To Top