arte NOI PALAZZOLESI turismo

Anche Palazzolo fra i siti citati nel volume di Beba Marsano

Palazzolo Vale un Viaggio

Un grande lavoro di scoperta e raccolta, un lungo viaggio attraverso mete italiane da raccontare e celebrare. Stiamo parlando di Vale un Viaggio, un libro curato dalla giornalista e scrittrice Beba Marsano, che ha deciso di raccontare l’Italia attraverso un testo godibile e le immagini di 101 luoghi da non perdere. Tra questi anche Palazzolo Acreide.

101 luoghi da non perdere…

C’è anche Palazzolo Acreide, infatti, nella lista dei 101 luoghi d’Italia raccontati dalla critica Beba Marsano nel suo volume Vale un Viaggio, edito da Cinquesensi. Musei, siti archeologici, luoghi di grande interesse storico e artistico. Ma anche grande attenzione per l’aspetto ambientale, per piazze e vedute uniche disseminate in tutta Italia. L’importanza storica di ogni sito, che nei secoli ha conservato una sua identità geografica, ma che ha contribuito alla crescita del patrimonio italiano. Il volume di Beba Marsano si presenta come una mostra da sfogliare, che racconta il lungo viaggio e la costante trasformazione del bene culturale e paesaggistico del nostro Paese.

Vale un Viaggio

L’interno del museo dei viaggiatori.

Non solo! Vale un Viaggio si pone l’obiettivo di valorizzare anche i servizi presenti sul territorio, invitando i lettori a vivere l’esperienza della visita di una città o di un sito citato in maniera non affrettata, suggerendo alberghi e ristoranti che possano dare ristoro alla faticosa attività dell’escursione culturale. «L’Italia – sostiene l’autrice – è un giacimento inesauribile di tesori sommersi» e con una giusta guida può essere apprezzata al meglio. E vi garantiamo che il lavoro di Beba Marsano è davvero eccezionale in questo senso.

…ed anche Palazzolo fra essi

Nonostante sia un piccolo centro, Palazzolo Acreide non poteva essere escluso dalla lista dei 101 luoghi da non perdere di Vale un Viaggio. I motivi di questa speciale menzione sono molteplici e lapalissiani. Palazzolo Acreide, infatti, dal 2002 fa parte dei siti inseriti nella lista del Patrimonio dell’UNESCO. Lo stile in cui molti dei suoi monumenti furono costruiti sono legati allo stile utilizzato nella zona dopo il terremoto del 1693, ovvero il barocco della Val di Noto. La basilica di San Paolo, la basilica di San Sebastiano, il corso della cittadina con i suoi palazzi nobiliari sono intrisi di questa corrente artistica riscontrabile soltanto in questa zona circoscritta.

Palazzolo Vale un Viaggio

Palazzolo Acreide citata nel volume di Beba Marsano. Fonte: facebook

La bellezza di Palazzolo Acreide, inoltre, è legata anche al sito archeologico dell’antica Akrai, insediamento della Magna Grecia che, assieme alle civiltà successive insediate in loco, ci ha lasciato un patrimonio archeologico davvero unico. Le latomie dell’Intagliata e dell’Intagliatella, con le sue tombe di varie civiltà storiche, il tempio di Afrodite e i Santoni, dodici statue ancora avvolte nel mistero. Un’intera sezione del volume, infine, è dedicata al famoso Museo dei Viaggiatori, altra eccellenza cittadina. Così tanto da vedere in una cittadina così piccola dell’entroterra siciliano, che non poteva essere trascurata dall’autrice del volume. Costei, infatti, ha voluto raccontare le emozioni suscitatele dalla fugace visita in città in una domenica pomeriggio. E chi conosce Palazzolo Acreide sa che basta davvero così poco perché questo luogo ti affascini e conquisti per sempre.

Luigi Bove

Autore: Luigi Bove

Amante della scrittura, dell’arte, del calcio e della vita. Filosofo mancato, sportivo mancato, studioso..mai stato. Mi piace scoprire i vari aspetti del mondo, restando sempre legato alla mia città, Caserta.

Anche Palazzolo fra i siti citati nel volume di Beba Marsano ultima modifica: 2019-01-02T15:14:32+00:00 da Luigi Bove

Commenti

To Top