turismo

Trames, si presenta a Palazzolo il progetto turistico

Museo

Nuovi itinerari turistici che tengano conto delle caratteristiche comuni tra i paesi del Mediterraneo. Verrà presentato sabato mattina a Palzzolo il progetto TRAMES – smart TouRism Across the MEditerranean Sea. Esso è cofinanziato dall’Unione Europea nell’ambito del programma COSME. Coinvolti otto partner in rappresentanza di sei nazioni europee. E l‘obiettivo del progetto è creare un’offerta turistica innovativa in cinque aree pilota nel bacino del Mediterraneo. Vi anticipiamo qualcosa su ciò che verrà presentato al Museo delle tradizioni nobiliari alle 10.

Palazzolo Acreide sceglie l'ecosostenibilità per il turismo
Un’immagine del quartiere di San Paolo, da visitare per chi sceglie un turismo basato sull’ecosoteniblità

Trames, itinerari culturali in Europa

Il progetto si basa sulla Rotta dei Fenici, itinerario inserito dal 2003 nel programma «Itinerari Culturali» del Consiglio d’Europa. Riconosciuto dal 2016 dall’Organizzazione Mondiale del Turismo e diretto da Antonio Barone. Promuove il dialogo culturale attraverso il patrimonio culturale e archeologico delle civiltà mediterranee seguendo le antiche rotte nautiche e marittime. E quindi Palazzolo sarà l’occasione per presentare un workshop di Capacity Building. Si tratta di nuovi modelli di turismo che si basano sulla progettazione e realizzazione di “Smart Ways”. Cioè itinerari di eccellenza nei 5 paesi del progetto. E ciò si concretizzerà attraverso una pubblicazione, un sito web e in occasione di diverse fiere e iniziative di settore. L’incontro è finalizzato a selezionare e condividere le attrattive e le proposte di turismo creativo. Le Smart Ways così avviate diventeranno prodotti turisticoculturali della Rotta dei Fenici.

Il progetto Trames ecco cosa prevede

Avviato il 26 marzo 2019, il progetto si concluderà il 25 marzo 2021. Dunque prevede la creazione di otto Smart ways. Si tratta, cioè, di percorsi basati su temi innovativi e attuali tra cui sostenibilità, turismo creativo, coinvolgimento attivo delle popolazioni e degli imprenditori locali. E ancora l’organizzazione di un circuito di Festival del Dialogo Interculturale con sette appuntamenti in cinque Paesi. Lo sviluppo di un videogioco basato sulle rotte commerciali del Mediterraneo antico come strumento di promozione dei territori coinvolti e dei loro patrimoni.

Barone Antonio del progetto Trames
Verrà presentato a Palazzolo il progetto Trames da Antonio Barone

Gli obiettivi del progetto

Tra le finalità dell’iniziativa, la rivitalizzazione delle destinazioni dell’UE destagionalizzando e implementando la sostenibilità delle offerte turistiche. Gli itinerari si basano su creatività e Turismo creativo. L’esperienza turistica non è fine a sé stessa, è interattiva. E poi Pedagogia del Patrimonio. Lo sviluppo di una nuova narrativa creativa (storytelling e storydoing, interpretazione del patrimonio).

Inoltre creazione di innovative metodologie per coinvolgere i turisti e per promuovere il patrimonio. E poi Gamification come mezzo per attrarre, coinvolgere ed educare i visitatori al patrimonio culturale. Internazionalizzazione attraverso l’identificazione dei più attivi stakeholder locali (pubblici e privati) per la promozione del patrimonio e dell’offerta turistica. E ancora Destagionalizzazione per passare da un turismo di destinazione a uno di motivazione. Sostenibilità e coinvolgimento delle comunità locali (turismo di comunità), con effetti positivi sull’occupazione a livello locale.

Federica Puglisi

Autore: Federica Puglisi

Giornalista professionista dal 2009, una laurea in lettere moderne e un master nel cassetto. Questa sono io: una passione profonda per la scrittura come per l’arte in tutte le sue sfaccettature. Collaboro da anni con varie testate giornalistiche locali e nazionali e amo raccontare dei luoghi e della gente. Mi occupo di comunicazione per enti pubblici e privati, ma sono poco incline alla “mania” dei social. Se potessi tornerei alla penna e alla carta, come si faceva un tempo.
Trames, si presenta a Palazzolo il progetto turistico ultima modifica: 2020-01-16T15:41:00+01:00 da Federica Puglisi

Commenti

To Top