curiositá

Contrada Bibbia, trovato un antico ordigno bellico

Protezione Civile

Un ordigno bellico in contrada Bibbia. In un territorio dove ci sono tanti resti dei conflitti mondiali può accadere anche questo. Le operazioni di bonifica dell’ordigno bellico, che è stato trovato in località contrada Bibbia, verranno fatte martedì 20 novembre.

contrada Bibbia

Un piano di intervento

E’ partito il piano operativo avviato per disinnescare l’ordigno bellico trovato in località Bibbia. La Prefettura ha organizzato il dispositivo per assicurare il regolare svolgimento delle operazioni. A farne parte le Forze dell’ordine, Polizia Stradale, Vigili del Fuoco, Polizia Municipale, Polizia Provinciale. Ci saranno anche i volontari della Protezione Civile, Croce Rossa Italiana, Servizio Veterinario USL, e Gestori dei servizi pubblici (ENEL, Terna, ENAV, ENAC).

Task force per le operazioni

Il Comune Palazzolo tramite una task force si occuperà di gestire questa emergenza. Le attività verranno promosse in coordinamento anche con il comune di Canicattini. Il centro di coordinamento delle operazioni sarà costituito presso un’area posta oltre la zona rossa stabilita dalla prefettura. L’attività di bonifica e brillamento dell’ordigno bellico sarà effettuata dai militari del reggimento genio guastatori di Palermo.

Veduta di Palazzolo dalla Panoramica

Le raccomandazioni per giorno 20

“Le abitazioni private – spiega l’ufficio di Protezione civile del comune –  e le aziende presenti nel perimetro di messa in sicurezza dovranno essere sgombri da persone e capi di bestiame a partire dalle 8 di martedì 20 novembre e i titolari delle aziende agricole dovranno mettere in sicurezza i capi di bestiame di loro proprietà”. inoltre la strada provinciale 86 sarà interdetta alla circolazione fino al termine delle operazioni. La strada sarà presidiata per tutta la durata delle attività da personale delle Forze di Polizia. Inoltre la statale 124 sarà anche essa presidiata dalle forze di Polizia, che interdiranno la circolazione poco prima del brillamento. L’obiettivo è quello di garantire l’incolumità degli utenti della strada che utilizzeranno per il tratto della Statale compreso nei 2100 metri  di sicurezza.

La collaborazione con la Protezione civile

“Un’intensa attività di protezione civile – commenta il sindaco Salvatore Gallo – su cui stiamo lavorando insieme a una task force comunale e delle forze dell’ordine già da settimane per garantire la sicurezza e la buona riuscita dell’operazione”. Durante le operazione di brillamento in contrada Bibbia, si potrà sentire una forte deflagrazione dai paesi limitrofi, legata all’esplosione controllata da parte dei militari.

Federica Puglisi

Autore: Federica Puglisi

Giornalista professionista dal 2009, una laurea in lettere moderne e un master nel cassetto. Questa sono io: una passione profonda per la scrittura come per l’arte in tutte le sue sfaccettature. Collaboro da anni con varie testate giornalistiche locali e nazionali e amo raccontare dei luoghi e della gente. Mi occupo di comunicazione per enti pubblici e privati, ma sono poco incline alla “mania” dei social. Se potessi tornerei alla penna e alla carta, come si faceva un tempo.

Contrada Bibbia, trovato un antico ordigno bellico ultima modifica: 2018-11-16T22:14:18+00:00 da Federica Puglisi

Commenti

To Top