news NOI PALAZZOLESI

Palazzolo si offre per accogliere gli sfollati catanesi

Solidarietà Palazzolo Acreide

La notizia di un nuovo forte terremoto ha sconvolto tutta l’Italia nella giornata di ieri. Una scossa di magnitudo 4.8 della scala Richter ha fatto tremare Catania e i comuni limitrofi. L’epicentro, per la precisione, è stato tra Viagrande e Trecastagni. I danni sono stati ingenti e numerosi gli sfollati, e così la macchina della solidarietà si è già messa in moto. Anche Palazzolo Acreide ha messo a disposizione ogni mezzo per aiutare gli sfollati.

Forti danni agli edifici

C’è sicuramente di mezzo l’attività dell’Etna, molto attivo in questi giorni, nella violenta scossa di terremoto avvertita durante la notte tra Natale e Santo Stefano sul territorio catanese. Una situazione non nuova, visti i precedenti di una terra meravigliosa ma particolarmente irrequieta. Una scossa di magnitudo 4.8 della scala Richter ha causato molteplici danni alle abitazioni, soprattutto a quelle più datate. Attimi di panico hanno riservato il tumultuoso risveglio dei cittadini dell’entroterra etneo, che sono scappati fuori dalle loro abitazioni e, in alcuni casi, non sono riusciti più a rientrarci perché queste ultime si presentavano danneggiate o crollate.

Terremoto Crolli Palazzolo Acreide

La fotografia di una chiesa dell’entroterra etneo danneggiata dal sisma. Fonte: Il Fatto Quotidiano

I maggiori danni del terremoto, infatti, hanno fortunatamente riguardato soltanto gli edifici, mentre è di 28 feriti lievi il bilancio dei danni alle persone, con nessuna vittima accertata al momento. Molti abitanti hanno però perso parzialmente o totalmente l’agibilità della propria casa, vedendosi costretti a trovare al più presto un posto dove dormire. È così cominciata una maratona di solidarietà che vede soprattutto i comuni siciliani, tra cui anche Palazzolo Acreide, offrire un sostegno agli sfollati.

La grande solidarietà dei comuni siciliani

L’amministrazione comunale di Palazzolo Acreide, infatti, ha ribadito la volontà di prodigarsi per dare un aiuto e un sostegno concreto agli sfollati. La piccola cittadina siciliana ha dato, infatti, disponibilità ad accogliere le famiglie colpite dal violento terremoto.

Gallo Aiello Palazzolo Acreide

Il sindaco Salvatore Gallo assieme all’assessore Maurizio Aiello. Fonte: Siracusanews

Il sindaco Salvatore Gallo, infatti, ha espresso tutto il suo dolore per l’evento, oltre alla disponibilità da parte del suo comune di dare «la nostra disponibilità ad ospitare eventuali nuclei familiari sfollati nel nostro ostello della gioventù e fornire eventuale supporto». Per far sì che ciò avvenga Gallo si è da subito messo in comunicazione con la prefettura e il dipartimento della protezione civile regionale.

5 Chiesa Sanpaolo Palazzolo Acreide

Palazzolo Acreide darà grande supporto alle vittime del sisma. Fonte: Wikipedia

Ed è davvero ammirevole come tutti i comuni siciliani si siano stretti intorno alle vittime del sisma instaurando da subito una collaborazione reciproca. Tutto questo al fine di ridurre al minimo i disagi che questa situazione comporterà inevitabilmente nei giorni a venire. La dimostrazione di grande sensibilità riguardo all’accadimento è racchiusa nelle parole, ancora una volta, del sindaco Gallo. Quest’ultimo, infatti, conclude dicendo che, nonostante la distanza «siamo vicini alle famiglie siciliane che vivono con preoccupazione queste ore a causa dell’emergenza abitativa». Tutta l’isola stretta in un unico grande abbraccio, a riprova del fatto che il popolo italiano sa mettere da parte tutti i suoi problemi per aiutare un connazionale, o ancor di più un conterraneo, in difficoltà.

Luigi Bove

Autore: Luigi Bove

Amante della scrittura, dell’arte, del calcio e della vita. Filosofo mancato, sportivo mancato, studioso..mai stato. Mi piace scoprire i vari aspetti del mondo, restando sempre legato alla mia città, Caserta.

Palazzolo si offre per accogliere gli sfollati catanesi ultima modifica: 2018-12-28T09:30:02+01:00 da Luigi Bove

Commenti

To Top