San Sebastiano di gennaio, oggi festa a Palazzolo - itPalazzoloAcreide

itPalazzoloAcreide

cosa fare cosa vedere

San Sebastiano di gennaio, oggi festa a Palazzolo

Martire

Con l’apertura della chiesa che da due anni ormai ha sostituito la tradizionale svelata, hanno preso il via ieri i festeggiamenti a Palazzolo di San Sebastiano. Oggi il giorno in cui si ricorda il martirio del santo è grande festa a Palazzolo e nella parrocchia. Con le celebrazioni liturgiche che si alterneranno per una settimana. San Sebastiano di gennaio è quindi la festa che si svolge nella parrocchia e dedicata alla preghiera.

San Sebastiano di gennaio, i festeggiamenti

Il Covid ha purtroppo fermato la festa. Da due anni ormai non si svolgono i tradizionali riti e le processioni tanto care. Ma nel tentativo di tornare alla normalità si potrà comunque venerare il santo per l’ottavario dedicato alla preghiera per l’unità dei cristiani. E come ricorda il parroco don Salvo Randazzo “nonostante le vicissitudini della storia e le circostanze mutevoli, il Risorto continua a risplendere. Come un faro che guida tutti verso la sua luce perfetta e che vince le tenebre del male dando speranza al nostro futuro”.

La statua di San Sebastiano tra la gente
Il simulacro sistemato sull’altare della chiesa

Qualche curiosità

E come riporta il Mib, la cooperativa di comunità che si occupa dello spazio culturale San Sebastiano, il protettore di Palazzolo “oltre ad essere un santo estremamente venerato in Sicilia, ha ispirato artisti, scrittori, intellettuali anche d’Oltralpe. Tanto che lo stesso William Shakespeare pare abbia chiamato Sebastian uno dei protagonisti della commedia “La dodicesima notte”, ispirandosi al santo narbonese, cresciuto a Milano.

E ancora ricorda che San Sebastiano è un santo venerato tanto dalla chiesa cattolica quanto da quella ortodossa, che tuttavia lo festeggia il 18 dicembre. La chiesa Occidentale, invece, lo ricorda il 20 gennaio, nel giorno del suo martirio, avvenuto nel 288 d.C. o probabilmente tra il 303 e il 304 d.C. E’ un santo bimartire poiché per ben due volte fu condotto a morte e non morì trafitto dalle frecce bensì fustigato! “L’iconografia dove lo vediamo trafitto dai dardi è di tradizione rinascimentale ed è quella con cui, ancora oggi, viene ritratto questo giovane comandante della guardia pretoriana che fu cristiano dalla nascita”.

E poi a Palazzolo a gennaio è possibile vedere contemporaneamente esposti San Sebastiano e San Paolo solo per 4 giorni. E come non dimenticare il gennaio del 2016 quando durante il Giubileo della Misericordia, eccezionalmente i due simulacri si sono incontrati proprio all’interno della basilica di San Sebastiano.

San Sebastiano di gennaio, oggi festa a Palazzolo ultima modifica: 2022-01-20T09:00:00+01:00 da Federica Puglisi

Commenti

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Promuovi la tua azienda in Italia e nel Mondo
To Top
1
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x