I PALAZZOLESI RACCONTANO PALAZZOLO ACREIDE

itPalazzoloAcreide

chiese cosa vedere luoghi di interesse

La chiesa dell’Immacolata di Palazzolo

L'esterno della chiesa dell'Immacolata

La Chiesa dell’Immacolata fu ricostruita tra il 1753 e il 1765, dopo il terremoto del 1693, e per anni è stata punto di riferimento di un orfanotrofio, costruito nell’edificio del Vaccaro, immobile di recente restaurato.

La chiesa dell’Immacolata e il suo esterno

L’esterno della chiesa presenta una facciata particolare per la sua forma convessa, a due ordini. In quello inferiore si distingue il portale con due nicchie a conchiglia, in quello superiore si apre un’ampia finestra. Presente anche un campanile. L’interno è ad un’unica navata, con altari laterali arricchiti da ricami lapidei, colonne arabescate e tortili, con frontoni spezzati.

Nella chiesa si trova la statua del Laurana

Nella chiesa dell’Immacolata è custodita la statua della Madonna col bambino eseguita da Francesco Laurana tra il 1471 ed il 1472. Con l’iscrizione “Sancta Maria de la Gratia de Palaczu” e un bassorilievo della Dominio Virginis. Un capolavoro dell’arte rinascimentale che  in pochi conoscono. Quindi nella chiesa dell’Immacolata è custodita una Madonna della Grazia di Francesco Laurana. La statua  realizzata tra il 1471-72, in marmo bianco di Carrara e che si trova in una nicchia laterale della chiesa. La statua fu commissionata dagli Alagona, che erano al tempo baroni di Palazzolo. All’esterno la Chiesa ha una singolare facciata convessa, mentre l’interno è ad una sola navata con sei piccoli altari, con ricami lapidei.

Dove: corso Vittorio Emanuele III

Recapito telefonico 0931882141

La chiesa dell’Immacolata di Palazzolo ultima modifica: 2018-03-16T12:15:32+01:00 da Federica Puglisi
To Top